Siti
Annunci di Lavoro

La Filosofia di Hegel

La Vita di Hegel

Georg Wilhelm Friedrich Hegel, uno dei più grandi filosofi di sempre, nasce a Stoccarda nel 1770. Al termine degli studi nella città natale si trasferisce a Tubinga, nella Germania sud occidentale, dove incontra Holderlin e Schelling, menti fra le più brillanti dell'Ottocento.

Un incontro eccezionale per tutti e tre i pensatori tedeschi iquali hanno gettato le fondamenta di sistemi di pensie che non hanno smarrito nulla del loro valore nemmeno nell'epoca post moderna.

Una volta giunto nell'antica capitale tedesca Hegel intraprende una carriera in arrestabile ascesa, costellata da grandi successi, fra i quali l'ottenimento della cattedra nella prestigiosa Università di Berlino in veste di successore dell'illustre Fiche, erede di Kant ed iniziatore dell'Idealismo tedesco.

In pochi anni, precisamente nel 1829, il filosofo di Stoccarda diviene rettore dell'Università di Berlino e soprattutto diviene un punto di riferimento per i pensatori del vecchio e del nuovo continente. Un riferimento che si trasforma in maniera significativa nel corso del tempo ed in merito ricordiamo l'evoluzione del pensiero politico hegeliano dall'iniziale liberalismo a posizioni conservatrice e sotto certi aspetti antidemocratiche.

Il sistema filosofico creato da Hegel si presta, infatti, ad interpretazioni divergenti, per non dire diametralmente contrapposte, che vengono sviluppate dai suoi eredi, venendosi ad instaurare un forte rapporto dialettico tra i pensatori della sinistra e della destra hegeliana.

Navigare Facile